FS Italiane, FS Sistemi Urbani: al via la seconda fase del bando per la valorizzazione dello scalo ferroviario di Verona Porta Nuova

  • 4 progetti ammessi alla seconda fase
  • proroga termine per la presentazione dei concept progettuali al 31 maggio 2021

Verona, 1 aprile 2021

È stata avviata la seconda fase del bando di gara – pubblicato lo scorso 22 gennaio da FS Sistemi Urbani (Gruppo FS Italiane) – per la valorizzazione dello scalo ferroviario di Verona Porta Nuova.

Nel corso della prima fase gli operatori hanno avuto la possibilità di inviare le proprie manifestazioni di interesse, sottoposte a una verifica sulla sussistenza dei requisiti minimi di partecipazione. I 4 candidati ammessi alla fase successiva, tutte società di elevato standing aziendale, riceveranno una lettera di invito a realizzare un concept progettuale che risponda ai criteri individuati nel bando di gara. In accordo con il Comune di Verona, il termine ultimo per presentare i progetti è stato esteso fino al 31 maggio 2021.

Il vincitore sottoscriverà un contratto con le società del Gruppo FS Italiane e avrà un diritto di prelazione da esercitare sulle aree e sui relativi diritti edificatori, nell’ambito della successiva procedura di vendita avviata entro sei mesi dall’approvazione della Variante Urbanistica. L’area di 450mila metri quadrati oggetto del bando sarà caratterizzata dalla presenza di un parco urbano e da edifici pubblici e privati. 

CONDIVIDI:
Condividi su Linkedin