Tiburtina

Un ponte verso il futuro della capitale

L’Accordo di Programma tra FS e Roma Capitale trasforma un settore urbano di 92 ettari intorno alla Nuova Stazione Alta Velocità di Roma Tiburtina. Sono previsti: Servizi privati (direzionale, commerciale e ricettivo) per complessivi 150.900 mq di diritti edificatori; Nuovi servizi di stazione per circa 40.000 mq; Nuova viabilità, Parcheggi pubblici per 100.000 mq; Verde pubblico su un’area di circa 7 ettari. Il totale dei servizi privati (direzionale, commerciale e ricettivo) realizzabili è di 150.900 m2 di diritti edificatori. FS Sistemi Urbani pone in vendita i diritti edificatori acquisiti per l’area. Il primo lotto è stato già venduto a BNP Paribas che ha già inaugurato la nuova sede nazionale della BNL. Il secondo lotto è stato venduto all’Università Sapienza che sta realizzando laboratori di ricerca.

The development of the area has been completed by the agreement between the Ferrovie dello Stato Italiane and the Municipality of Rome. The surface area is 92 hectares wide and the area is close the New “Roma Tiburtina” High-Speed Train Station. The Master Plan anticipates: Private services (offices, business and hotels) for a total of 150,900 mq GFA; New station facilities of 40,000 mq ; New roads, public parking on total surface area of 100,000 mq , public parks on total surface area of 7 hectares. FS Sistemi Urbani has sold the first area to BNP Paribas that it has just opened the new national headquarters of BNL Bank. The second lot has sold to Sapienza University that it is realizing research laboratory.

Lotto C1

Il Lotto C1 è un'area di circa 7.200 metri quadrati adiacente all’ingresso lato Nomentano della Stazione Tiburtina ed è ricompreso nel piano di rigenerazione urbana dell'ambito Tiburtina, un settore urbano di 92 ettari oggetto di un rilevante processo di trasformazione. Lo sviluppo del traffico ferroviario da e verso tutta l’Italia, in particolare quello di Alta Velocità, l’implementazione del servizio di trasporto pubblico urbano e la fitta rete viaria hanno contribuito alla creazione di una nuova centralità urbana dinamica e in rapida trasformazione, proprio in corrispondenza dell’area della Stazione Tiburtina.

In virtù della sua posizione strategica caratterizzata da un’elevata accessibilità, il Lotto C1 si presenta come un’interessante opportunità di investimento in una città tradizionalmente legata al turismo e che trova in questo settore il suo principale volano per lo sviluppo.

Le tre vision riportate di seguito sono state prodotte da tre studi di giovani architetti, cui è stato chiesto di immaginare una possibile realizzazione sul Lotto C1.

Condividi:
Condividi su Google Plus